• fagiano
  • cinghiale
  • lepre
Stampa

CACCIA AL CINGHIALE NELLE AREE NON VOCATE

Postato in Comunicati

L’AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA PESCARA

 

         INVITA

i cacciatori, in regola con il pagamento della quota dell’ATC Pescara per la stagione venatoria 2017/2018

ALL’ISCRIZIONE AL REGISTRO DEI CACCIATORI A SINGOLO DI CINGHIALE PER L’AREA NON VOCATA

e

le squadre in braccata regolarmente iscritte e ammesse dall’ ATC Pescara per la stagione venatoria 2017/2018 che operano nelle macroaree di caccia al Cinghiale

ALL’ISCRIZIONE AL REGISTRO DELLE SQUADRE DI BRACCATA/GIRATA OPERANTI NELL’AREA NON VOCATA

 

OGNI RICHIEDENTE DOVRÀ POSSEDERE I SEGUENTI REQUISITI MINIMI DI AMMISSIONE AL PRELIEVO:

Cacciatore a singolo:

  1. Essere iscritto o ammesso all’ATC PESCARA con regolare pagamento della quota 2017/2018

Squadre in braccata/girata:

  1. Regolare ammissione della squadra ad una macroarea per la stagione venatoria 2017/2018

     

OGNI CACCIATORE AMMESSO AL PRELIEVO A SINGOLO DEL CINGHIALE

ED OGNI SQUADRA IN BRACCATA/GIRATA AMMESSA

DOVRÀ ATTENERSI ALLE DISPOSIZIONI CONTENUTE NEL DISCIPLINARE DELLA CACCIA PROGRAMMATA AL CINGHIALE NELL’AREA NON VOCATA

DELL’ATC PESCARA

- Art. 7, Regolamento Regionale Ungulati 1/2017 –

(consultabile e scaricabile nel sito internet dell’ATC)

 

Ogni cacciatore a singolo dovrà inoltrare la domanda scritta all’ATC Pescara sul modulo precompilato (ALLEGATO A) con specifica richiesta di assegnazione all’area non vocata.

Entro il giorno 15 ottobre p.v., ogni squadra di braccata/girata dovrà inoltrare nella persona del Caposquadra la domanda scritta all’ATC Pescara sul modulo precompilato (ALLEGATO B) con specifica richiesta di assegnazione all’area non vocata.

NB:

Si ricorda che dal 1 ottobre al 31 dicembre 2017 il prelievo del Cinghiale nell’area non vocata è consentito, in base alle disposizioni del Regolamento Regionale 1/2017, ai soli cacciatori a singolo o facenti parte delle squadre in braccata/girata che abbiano partecipato al presente bando e siano stati ammessi dall’ATC Pescara

N.B. n° 2:

Si ricorda che da quest'anno i cacciatori di cinghiale non sono più tenuti a pagare alla ASL gli esami trichinoscopici obbligatori, stante apposita Delibera di Giunta Regionale DGR n° 427/2017 (in allegato).

I cookie ci aiutano ad ottimizzare la tua esperienza.I cookie memorizzano le preferenze degli utenti e altre informazioni che ci aiutano a migliorare il nostro servizio, ma non c’è da preoccuparsi: nessuna delle informazioni raccolte sul nostro sito identifica l’utente personalmente.

Continuando, accetti le condizioni di policy presenti sul sito.