• fagiano
  • cinghiale
  • lepre
Stampa

Organizzazione delle attività di controllo delle popolazioni di cinghiale (Sus scrofa) nella Regione Abruzzo per l'annualità 2017

Postato in Comunicati

Di seguito si riporta quanto precisato sul Sito Istituzionale della Regione Abruzzo, nella Sezione Caccia e Pesca Sportiva (News e Avvisi): "Approvata con Deliberazione di Giunta Regionale n. DGR/224 del 28/04/2017, previo parere favorevole di ISPRA n.17835/T-A23 del 10 aprile 2017, la ?Organizzazione delle attività di controllo delle popolazioni di cinghiale (Sus scrofa) - art.19, L. 157/1992..."

In base alla sopra citata DGR si specifica inoltre che: "Presso le sedi di servizio delle Polizie Provinciali in avvalimento alla Regione sono individuati i Coordinamenti per la applicazione delle attività di controllo. Ad essi, su criterio di competenza territoriale, afferiscono sia gli indirizzi della Regione, sia le richieste di intervento da parte dei Comuni, delle Associazioni Agricole e delle Aziende Agricole danneggiate; queste potranno pervenire via mail attraverso invio di apposito modello, con indicazione esatta del luogo di criticità. Centri di coordinamento delle attività di controllo del cinghiale - Polizia Provinciale in avvalimento della Regione Abruzzo: - Provincia di L Aquila : Via Saragat Campo di Pile - L Aquila; tel. 0862/2991, mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Provincia di Chieti : Corso Marrucino, 98 - Chieti; tel. 0871/4081 0871/4082200, fax. 0871/4082200, mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Provincia di Teramo : Via Milli, 2 - Teramo; tel 0861/331372, mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; - Provincia di Pescara : in attesa di definizione..."

In base a quanto sopra riportato, si specifica che l'ATC non può più raccogliere le richieste di intervento da parte di Comuni, Associazioni Agricole e Aziende Agricole danneggiate, nè tanto meno programmare e coordinare, in accordo con la Polizia Provinciale, alcun tipo di intervento diretto (come invece accaduto in passato).

Pertanto, per la richiesta di intervento, si prega di utilizzare il Modello (in allegato) predisposto dalla Regione Abruzzo, da inviare, in attesa definizione, ai seguenti indirizzi mail:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per eventuali ulteriori informazioni contattare l'Ufficio Caccia Regionale al numero: 085/7672958

 

Allegati:
File
Scarica questo file (Mod_A.pdf)Mod_A.pdf

I cookie ci aiutano ad ottimizzare la tua esperienza.I cookie memorizzano le preferenze degli utenti e altre informazioni che ci aiutano a migliorare il nostro servizio, ma non c’è da preoccuparsi: nessuna delle informazioni raccolte sul nostro sito identifica l’utente personalmente.

Continuando, accetti le condizioni di policy presenti sul sito.